14. IMPIANTO TERMOIDRAULICO

La produzione del fluido vettore per il riscaldamento di acqua calda sanitaria è effettuato da 4 generatori di calore del tipo a condensazione, uno per ogni unità abitativa, alimentati a gas metano. Dalle  caldaie ubicate negli appositi alloggiamenti sui balconi, partiranno le tubazioni coibentate al collettore posizionato in apposita cassetta dal quale partiranno le tubazioni che alimenteranno i pannelli radianti annegati a pavimento. L’impianto sarà dotato di testina termoelettrica collegata al termostato di zona di riferimento. La temperatura all’interno dei singoli appartamenti verrà regolata tramite termostati ambiente dedicati per zona giorno, notte, bagni. Ad integrazione dell’impianto l’installazione di pannelli solari termici in copertura, per ogni singola u.i.,  per la produzione dell’acqua calda sanitaria con una copertura del 60% del fabbisogno . La produzione di energia sarà integrata anche da pannelli fotovoltaici in copertura per offrire una copertura di energia derivata da fonti rinnovabili pari a circa il 35% dell’energia richiesta complessivamente.